Regolamento

 

 Crest

Cap. 5

Delle Insegne dei Custodi

 

ART. 1

Le distinzioni che l’Associazione può concedere, in accordo con i criteri stabiliti nell’articolo 1 dello Statuto, sono, in ordine crescente di importanza, le seguenti

Diploma di Benemerenza del Grifo Arciere : viene concesso essenzialmente ad Enti, Corpi, Istituzioni ed Organizzazioni che si sono resi benemeriti e consiste in un Diploma ed in una Medaglia ricordo in metallo smaltato, recto e verso, di 8 cm;

 Croce di Bronzo del Grifo Arciere : rappresenta il primo grado di distinzione per benemerenza dell’Associazione, concesso a persone. Viene conferita con lettera di concessione e Diploma ed è portata al petto. Può essere concessa anche a Corpi;

Croce d’Argento del Grifo Arciere : rappresenta il secondo grado di distinzione per benemerenza dell’Associazione, concesso a persone. Viene conferita con lettera di concessione e Diploma ed è portata al petto. Può essere concessa anche a Corpi;

Croce d’Oro del Grifo Arciere : rappresenta il terzo grado di distinzione per benemerenza dell’Associazione, concesso a persone. Viene conferita con lettera di concessione e Diploma ed è portata indifferentemente al petto o al collo. Può essere concessa anche a Corpi;

Gran Croce di 2^ Classe del Grifo Arciere : rappresenta il quarto grado di distinzione per benemerenza dell’Associazione, concesso a persone. Viene conferita con lettera di concessione e Diploma per particolari benemerenze o eventualmente a cariche prestigiose che danno lustro ed onore alla Custodia. Può essere concessa anche a Corpi. E’ identica alla Croce d’Oro con la sola differenza che l’insegna, sormontata da un trofeo, viene portata al collo. La distinzione prevede inoltre l’aggiunta di una placca;

Gran Croce di 1^ Classe del Grifo Arciere : rappresenta il quinto grado di distinzione per benemerenza dell’Associazione, concesso a persone. Viene conferita con lettera di concessione e Diploma. Si differenzia dalla 2^ Classe per l’aggiunta di una fascia. Essendo la massima distinzione associativa, viene concessa in linea di massima ai fondatori della Custodia e ad un numero limitato di componenti dell’Associazione della prima ora, che si siano particolarmente e chiaramente distinti per la loro lunga militanza e fattiva collaborazione. Può essere concessa anche a personale esterno all’Associazione come ricompensa di straordinari servigi prestati alla Custodia. Viene dato mandato al Consiglio Esecutivo la eventuale definizione di vincoli e limitazioni nella concessione della massima distinzione, stabilendo, se necessario, anche il tetto massimo di concessioni.

.

 

 ART. 2

Le distinzioni di Benemerenza del Grifo Arciere, nei diversi gradi, consistono in un set di insegne comprendente i seguenti elementi:

  • Ordinanza – Croce di Bronzo, Argento ed Oro - Nastro da petto : in seta blu con due pali d’oro di 37 mm. di altezza, da cui pende l’insegna: Stella ad otto (8) punte di 58 mm. di diametro (di coloro rosso, bianco e giallo - bronzo, argento ed oro) a cui è sovrapposta una croce trifogliata d’azzurro delle stesse dimensioni. Sul tutto in abisso un bisante d’oro caricato del grifo arciere linguato di nero, impugnante con le branchie anteriori un arco teso, posto in banda, con la freccia incoccata dello stesso.

Il bisante porta nel verso, sul campo d’oro, all’esterno di due armille intorno ad una palla d’argento caricata di una crocetta piena di rosso, la scritta “BENEMERENTI, A.(nno) D.(omini) 2002”, Anno della fondazione.

L’insegna è normalmente sormontata da una corona murata d’oro;

  • Miniatura riduzione dell’insegna a 30 mm. o inferiore, sormontata o meno da corona murata, pendente da nastro in seta blu con due pali d’oro di 13 mm.
  • Distintivo, riduzione dell’insegna a 15 mm.
  • Nastrino, costituito da seta blu con due pali d’oro, caricato, da un distintivo equivalente alla insegna posseduta. Per la Gran Croce il nastrino è caricato di due cannoni dorati incrociati in decusse.

 

La Croce d’Oro e la Gran Croce di 1^ e 2^ Classe hanno il bisante in argento, inoltre la Croce d’Oro può essere portata anche con nastro da collo.

La Gran Croce di 1^ e 2^ Classe hanno il nastro da collo con trofeo, in aggiunta all’insegna sopradescritta.

Il trofeo è rappresentato da una placca dorata, tripartita, con al centro l’aquila del Corpo Reale d’Artiglieria del 1700, accostata da due grifi arcieri di nero che vigilano simbolicamente i cieli.

La Placca bombata, di 8 cm. di diametro, smaltata solo nel recto, rappresenta la sola Croce trifogliata, caricata del bisante dell’insegna.

La Gran Croce di 1^ Classe porta in aggiunta una fascia da portarsi a tracolla, in seta blu con due pali d’oro, di altezza 100 mm., chiusa a fiocco o con code, caricata di una placca.

 

Per le Madrine l’insegna è unica e rappresenta la Croce d’Oro di Benemerenza, di 30 mm., sormontata da corona murata, pendente da un nastro di seta blu di 13 mm. a fiocco, con due pali d’oro e l’aggiunta di una rosa d’argento a spilla personalizzata.

 

La Croce del Diploma di Benemerenza del Grifo Arciere consiste nell’insegna d’Ordinanza relativa alla Croce d’Oro, smaltata recto e verso del diametro di 8 cm., senza torre murata.

E’ presentata in apposito cofanetto.

 

Il Reggente Generale nelle cerimonie ufficiali dell’Associazione indossa il Collare della Custodia che è costituito da una maglia di acciarini o focili, alternati a grifi, connessi ad una maglia simbolo del Corpo Reale d’Artiglieria, da cui pende un grifo arciere di nero di 10 cm. per 9 cm.:

L’insegna della Custodia del Grifo Arciere nel suo insieme presenta il seguente significato:

La corona murata rappresenta il dominio del Custode del Grifo Arciere ed il recinto ideale del patrimonio morale della Associazione.

La stella simboleggia la guida ed il riferimento per i membri della Custodia, così come la croce sottolinea lo spirito di missione.

Il grifo arciere, concentrato di potenza e rapidità, rappresenta la difesa aerea.

Il verso (retro) del bisante simbolizza infine la nobiltà degli scopi della Custodia, i cui membri, posti davanti al cerchio della speranza e della fede (verde) ed a quello dell’ineluttabilità della morte (nero), operano, a fronte dell’incostanza della vita (palla), con spirito positivo attraverso un ciclico ripetersi di sacrifici (croce di rosso) verso la purificazione (campo d’argento).

La Custodia annovera fra i suoi simboli un vessillo ufficiale del tipo stendardo, della seguente forma:

Bandiera quadrata di 80 cm. x 80cm. composta da una parte centrale con campo d’oro di 60 cm. di lato, con una bordura esterna di 10 cm. partita di nero e d’azzurro, così blasonata:

Recto: d’oro al grifo arciere (Grifo rampante, linguato, impugnante con le branchie anteriori un arco teso d’oro, posto in banda, armato di una freccia) di nero.

Verso: d’oro all’aquila del Corpo Reale d’Artiglieria di nero, coronata d’oro, tenente con gli artigli due cannoni d’argento in decusse, di cui quello in sbarra attraversante. Accollato all’aquila uno scudetto sannitico d’azzurro a due cannoni all’antica d’oro posti in decusse, attraversati da un missile d’argento posto in palo.

Il recto ed il verso alla doppia bordura di nero e d’azzurro, frangiata di rosso su tre lati”.

 

 ART. 3

 

La Custodia del Grifo Arciere, dispone di un logo ufficiale, regolarmente depositato. Il suo uso da parte dei membri è libero, anche per uso privato, a condizione che gli stessi siano in regola con il versamento delle quote sociali annuali.

 

 ART. 4

Costituisce distinzione della Custodia l’uso della cravatta  del  sodalizio o dello stemma dell’Associazione ricamato (Badge), da apporre sopra il taschino della giacca ed,  eventualmente,  l’uso di  una  mantellina  azzurra, con collo nero, sottopannato d’oro, che i Custodi del Grifo Arciere potranno facoltativamente indossare nelle occasioni ufficiali del sodalizio, in aggiunta alle proprie insegne personali del Grifo Arciere.

 

                                            Integrato a Castiglion Fibocchi il 20 ottobre  2007

 

 

Condividi
Riferimenti Bancari Moduli iscrizione
Custodia del Grifo Arciere